Sigillatura dei denti: prevenire è meglio che curare!
2468
post-template-default,single,single-post,postid-2468,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1400,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive,elementor-default

Sigillatura dei denti: prevenire è meglio che curare!

Sapevi che per prevenire l’insorgenza di carie esiste un trattamento semplice e molto efficace? Con la sigillatura dei denti ti assicurerai una copertura duratura e minori problematiche future. Leggi l’articolo per scoprirne di più!

Cos’è la sigillatura dei denti

Le superfici dei nostri denti, dette superfici masticatorie o occlusali, hanno generalmente dei solchi molto profondi in cui si possono annidare residui di cibo, portatori di placca batterica. Vista questa situazione, i nostri denti risultano fortemente esposti al rischio di carie. Un’attenta igiene orale, anche se eseguita nel migliore dei modi, non potrà ovviare completamente a questo rischio. Per questo è molto consigliato sottoporsi ad una sigillatura dei denti: un trattamento semplice, veloce ed efficacissimo per risparmiarsi problematiche future nella propria dentatura.

Come viene eseguita la sigillatura dei denti

La sigillatura dei denti è un trattamento assolutamente indolore, che porta dei benefici concreti e prolungati nel tempo a chi decide di farlo. Non richiede anestesia locale e nemmeno l’utilizzo del trapano. La sigillatura dei denti avviene con l’utilizzo di una speciale resina fluida (detta sigillante), che viene applicata direttamente sui solchi occlusali dei denti, generalmente molari. I passaggi del trattamento sono i seguenti:

  • si seleziona il dente da sigillare;
  • è necessario isolare il dente con un’apposita diga, ovvero un fazzoletto di lattice fissato sul dente che impedisce l’accumulo della saliva;
  • si applica una sostanza acida sul dente, per renderlo più poroso  e facilitare l’adesione del sigillante al dente;
  • dopo aver atteso, si lava e si asciuga la superficie del dente;
  • si applica la resina sigillante con un apposito pennellino;
  • si irradia il sigillante con speciali lampade alogene, per farlo aderire aldente;
  • dopo aver controllato la corretta applicazione,  si eliminano gli eventuali eccessi.

Quando effettuare questo trattamento

È possibile effettuare la sigillatura dei denti a qualsiasi età, ma ovviamente prima si fa e meglio è! Visto che i denti da latte dei bambini vengono sostituiti permanentemente da quelli definitivi intorno ai 6 anni d’età, questo momento sarebbe l’ideale per effettuare la sigillatura dei denti. Potrebbe sembrare troppo presto, ma eccovi dei motivi che ci dicono il contrario:

  • attorno ai 6 anni è il periodo dove il consumo di cibi e bevande molto zuccherate conosce il suo picco, aumentando di conseguenza il rischio di insorgenza di carie;
  • i molari sono i denti più esposti al rischio di carie, perché presentano più di altri denti dei solchi molto profondi, che favoriscono così l’annidamento dei batteri, della placca e del tartaro;
  • sempre per quanto riguarda i molari, la loro posizione rende difficoltosa la loro pulizia soprattutto ai bambini, che non hanno ancora acquisito sufficiente manualità nello spazzolamento.

Se la sigillatura dei denti non è stata fatta da bambini, nessun problema! Questo trattamento è adatto alle persone di tutte le età, e ha su tutti la stessa efficacia.

Per prenotare una sigillatura, contattaci!

Seguici sulle nostre pagine Facebook e Instagram per rimanere sempre aggiornato!

Passa a trovarci in studio:

Prenota il tuo appuntamento QUI.

Per leggere altre news interessanti su trattamenti, tecnologie e curiosità clicca QUI.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

× Chatta con Noi!