Impronta dentale digitale: addio a fastidi e disagi | Minniti Moro
2215
post-template-default,single,single-post,postid-2215,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1400,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive,elementor-default
15_Marzo_21_impronta_dentale_news

IMPRONTA DENTALE DIGITALE: ADDIO A FASTIDI E DISAGI

Diciamocelo: l’impronta dentale tradizionale è davvero un gran fastidio. Ebbene sì, ci sediamo sul lettino e la sensazione di disagio ci pervade, un meccanismo spontaneo incontrollabile che parte dallo stomaco, arriva travolgente e il respiro si fa agitato.

Puak, arrivano i conati! 

A quel punto, resistere durante il famigerato calco dei denti è quasi un’impresa titanica.

Scopriamo insieme in questo articolo come la tecnologia viene in nostro soccorso: tramite l’impronta dentale digitale possiamo finalmente dire addio a tutti quei fastidi e disagi che ci fanno tribolare quando è necessario “prendere il calco dei denti”.

Contattaci o prenota ora una visita

IMPRONTA DENTALE: quando si utilizza

impronta dentale digitale

Poco da fare, purtroppo non si scappa.

 

L’impronta dentale è un passaggio spesso obbligato per i dentisti che devono intervenire in tutte quelle pratiche di ripristino estetico e funzionale del cavo orale e per realizzare manufatti odontoiatrici e protesici

Generalmente risulta indispensabile per pianificare terapie odontoiatriche ed ortodontiche al meglio.

Insomma, per la preparazione di protesi dentali mobili, sistemazione delle malocclusioni e creazione di apparecchi su misura, effettuare l’impronta dentale è inevitabile.

IMPRONTA DENTALE TRADIZIONALE: In cosa consiste

 

L’impronta dentale tradizionale consiste nell’ottenere un vero e proprio calco negativo dei denti, per poi tramutarlo in positivo. Si utilizzano speciali paste da impronta in alginato o silicone che vengono caricate su appositi cucchiai portaimpronte in plastica oppure alluminio. Il dentista è in grado quindi di riproporre in 3D la nostra arcata dentale superiore o inferiore in base alla necessità. 

Il processo è molto delicato, richiede una discreta abilità di chi la pratica e numerosi passaggi che comportano inevitabilmente un ampio margine di errore.

 

Molto spesso i pazienti si trovano a dover gestire spiacevoli fastidi e disagi, come attacchi di ansia, sensazione di soffocamento e di un fastidioso sapore in bocca e, nei peggiori dei casi, veri e propri conati di vomito.

 IMPRONTA DENTALE DIGITALE: una vera e propria svolta

 

impronta dentale digitale scanner

Ecco la buona notizia! La scienza arriva in nostro soccorso: mai più sensi di disagio, imbarazzo e difficoltà.

 Finalmente quelle terribili pastacce dal sapore malsano che bloccano il respiro e la voglia di percorrere la strada che conduce allo studio del dentista vengono sostituite in un baleno dall’impronta dentale IN DIGITALE!

La “bacchetta magica”nel mondo dell’ortodonzia esiste ed è estremamente valida nelle mani del professionista. L’impronta dentale digitale, mediante l’ausilio di dispositivi a scansione ottica, è in grado di ricreare impronte virtuali dei tessuti duri e molli della bocca.

Viene inserita nella bocca del paziente una telecamera intraorale e le immagini raccolte vengono poi inviate ad un sistema CAD/CAM dentale per creare fisicamente la protesi.

IMPRONTA DENTALE DIGITALE: i vantaggi

 

Vien da sé che i vantaggi dell’impronta digitale sono decisamente senza eguali rispetto ad una scelta più tradizionale.

Oltre a limitare il margine di errore per lo specialista, il paziente può finalmente scordarsi di tutti quei fastidi e disagi come le tempistiche lunghe e la difficile tollerabilità. 

Niente più spontanei meccanismi di difesa da parte della nostra faringe:

  • basta con i sapori sgradevoli in bocca e la necessità di risciacquo immediato;
  • niente più bocche spalancate per agevolare l’ingresso del cucchiaio con annessa nausea da ingombro;
  • nessun senso di ansia da “speriamo di arrivare alla fine del trattamento incolume”;
  • nessun rischio di dover rifare il calco a causa di una scarso attecchimento della pasta da impronta ;
  • il tempo trascorso sulla poltrona si dimezza, via libera!
  • nessun rincaro economico.

Nessuno scherzo, succede davvero!

Possiamo tirare un bel respiro di sollievo: con l’impronta dentale digitale, addio a fastidi e disagi!

Ma attenzione, adesso, niente scuse: nausea e magoni svaniscono in fretta, le carie rimangono! 

 

Contattaci per prenotare!

Vuoi saperne di più? Non esitare a contattarci.

Seguici sulle nostre pagine Facebook e Instagram per rimanere sempre aggiornato!

Passa a trovarci in studio:

Prenota il tuo appuntamento QUI.

Per leggere altre news interessanti su trattamenti, tecnologie e curiosità clicca QUI.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

× Chatta con Noi!