Igiene dentale professionale: perché è così importante?
3271
post-template-default,single,single-post,postid-3271,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1400,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive,cookies-not-set,elementor-default,elementor-kit-1548

Igiene dentale professionale: perché è così importante?

igiene dentale professionale

Igiene dentale professionale: perché è così importante?

Possiamo finalmente dirlo: è ufficialmente arrivata la primavera! Le giornate si allungano, sbocciano i primi fiori, la temperatura si fa più calda e c’è aria di rinascita. Nel mezzo delle pulizie di primavera hai pensato anche ai tuoi denti? È il momento giusto per l’igiene dentale professionale, del resto è primavera anche per loro! Scopri nel nostro articolo perché è così importante.

L’importanza dell’igiene dentale professionale 

Le patologie del cavo orale colpiscono la maggioranza della popolazione e spesso sono riconducibili allo stile di vita delle persone. La maggior parte di questi problemi sono infatti dovuti all’accumulo di batteri nella bocca, batteri contenuti nella placca dentaria. Proprio per questo, l’adozione e la pratica quotidiana di precise norme di comportamento permettono di evitare o di identificare precocemente questi problemi. Una corretta e regolare igiene orale quotidiana risulta quindi fondamentale. Anche se eseguita correttamente e regolarmente però, da sola, non è sufficiente a garantire una totale pulizia della bocca. Questo perché le manovre di igiene orale quotidiana non sono efficaci in modo assoluto per la rimozione della placca che, una volta accumulata, si struttura e diventa tartaro, impossibile da rimuovere autonomamente.

Ecco che entra in gioco l’igiene dentale professionale, o pulizia dei denti. Si tratta di un trattamento di prevenzione utile a rimuovere i residui di placca e tartaro impossibili da rimuovere con l’igiene domiciliare. Aiuta poi a prevenire quindi patologie come carie e malattie parodontali, mantenendo la bocca in salute. L’igiene dentale professionale ci è inoltre utile per individuare eventuali problemi alla bocca del paziente e intervenire in modo repentino se necessario. 

Come si svolge l’appuntamento

L’igiene dentale professionale viene eseguita negli studi dentistici da odontoiatri o igienisti dentali. Ecco le fasi del trattamento:

  • detartasi: si esegue la rimozione della placca e del tartaro con strumenti meccanici, manuali e ultrasonici in grado di rompere i frammenti duri del tartaro e sciacquarli via con acqua nebulizzata.
  • Fase di lucidatura o polishing: i denti vengono resi più lisci e lucidi e vengono rimosse macchie e discromie tramite spazzolini, paste a bassa abrasività e l’utilizzo di polveri finissime. Tramite l’azione meccanica e chimica di questi agenti, è possibile rimuovere le macchie dai denti e migliorarne quindi l’estetica.
  • Infine, la fase durante la quale ti forniamo consigli e istruzioni personalizzate per quanto riguarda l’igiene orale domiciliare e le tue abitudini, per continuare a casa il lavoro iniziato in studio.

Ogni quanto eseguire l’igiene dentale professionale?

In generale bisogna effettuare l’igiene orale dal dentista ogni 6 mesi circa

Per alcuni pazienti affetti da gengiviti, parodontiti o altre malattie del cavo orale possiamo consigliare di aumentare la frequenza degli appuntamenti. Al contrario, se la bocca del paziente è in salute e l’igiene dentale professionale è associata ad una corretta igiene orale quotidiana, è sufficiente anche una sola seduta all’anno. 

Insomma, per un sorriso bello e in salute la prevenzione è fondamentale e l’igiene dentale professionale è una delle tecniche più efficaci di prevenzione che abbiamo. Se è passato troppo tempo dalla tua ultima seduta di igiene orale dal dentista o vuoi sottoporti a un controllo dei tuoi denti, prenota qui il tuo appuntamento.

No Comments

Post A Comment